lunedì 25 aprile 2011

Recipe 27 e 28: Spicy roasted squash e Spicy squash risotto with thyme and mascarpone

Ci credete che fino a quando non ho fatto queste due ricette non avevo mai mangiato una zucca arancione? Non so perché ma mi hanno sempre fatto un certo effetto. Forse èerché sapevo che le zucche vengono usate anche per fare i dolci e io non amo particolarmente i gusti del tipo dolce-salato (con l'eccezione della cucina giapponese, dove comunque quando si aggiunge lo zucchero il tutto rimane sempre ben bilanciato). Tempo fa avevo mangiato una zucca ma non era arancione, era più simile a una zucchina gigante e in realtà non mi ero nemmeno accorta che fosse una zucca perché mia nonna, preoccupata che non mangiassi una zucca, non mi aveva detto niente e io pensavo che fosse una patata morbida! Ovviamente dopo averle detto che era buonissima mi ha detto che era una zucca...
 Comunque, una zucca arancione non l'avevo proprio mai mangiata, mi faceva troppo senso. Ma a Jamie non si dice di no e quando è capitata questa ricetta mi sono fatta forza e l'ho comprata. E via con la preparazione della zucca arrosto! All'inizio la parte più divertente, pestare tutti i semini nel mortaio, una delle cose che amo di più fare: semini di coriandolo, di finocchio, pepe, peperoncino, origano e aglio. Poi si travasa tutto sulla zucca tagliata, si aggiunge l'olio e si condisce per bene. Tutto in forno per una mezzora o per il tempo che ci vuole a renderla morbida e... amore a primo profumo!

La sentivo già, dentro il forno, che mi sarebbe piaciuta tantissimo. Appena pronta sono riuscita a salvarne giusto lo stretto necessario per fare il risotto, il resto me lo sono mangiato tutto. E io che facevo la schizzinosa! 27 anni persi a pensare che la zucca non mi piacesse, che spreco di tempo! I 2-3 pezzetti di zucca che sono riuscita a salvare dalla mia fame famelica zuccosa sono finiti dritti dritti nel risotto: si cuoce il risotto, all'inizio si aggiunge metà zucca senza pelle e tritata, alla fine si aggiunge l'altra meta lasciata con la pelle e tritata e  2 cucchiai di mascarpone. Veramente divino!
Chi fosse interessato alla ricetta completa basta lasciare una richiesta nei commenti!

2 commenti:

Nene di Pellegrini di Artusi ha detto...

Beh direi che è un ottimo modo di riconciliarsi con l'ortaggio in questione, il tuo!

fra ha detto...

@Nene: ehh già, anzi a ripensarci mi riviene voglia di zucca, mi sa che me la ricucinerò presto! Grazie per essere passata e per aver lasciato un commento!