venerdì 13 luglio 2012

Ricette di febbraio e Il dentista

Carrellata di ricette fatte a febbraio! Oggi però ho un pò di tempo per scrivere qualcosa... mmm vediamo, prima di farvi vedere le cosine che ho cucinato 5 mesi fa vi parlerò delle avventure più traumatizzanti della mia vita: i dentisti.
Sono la classica persona che ha paura del dentista e quindi cosa succede? Che invece di andarci quando la carie è minuscola e quindi si curerebbe nel giro di 2 minuti quasi senza anestesia, io ci vado quando è ora di devitalizzare il dente. O peggio, dopo aver fatto una settimana di cure con antibiotici e Synflex perché mi era venuto un ascesso. Questa volta ho aspettato diligentemente che il buchino che avevo nel dente si allargasse sempre di più e alla fine, quando dentro poteva anche incastrarsi una noce, mi sono decisa: prendo un appuntamento. Nemmeno a dire che ho la scusa di dover andare chissà dove per arrivare allo studio del dentista, mi sta a 50 metri da casa... Insomma, alla fine è giunto il momento tanto (in)atteso. Ho cercato in tutti i modi di rimandare, mi sono fatta venire un herpes alla lingua, mi sono messa a dormire sperando di svegliarmi quando ormai l'orario dell'appuntamento fosse passato, ho anche provato con la scusa "ma devo studiare, non posso perdere tempo con il dentista!". Ma non c'è stato niente da fare e, a passo di lumaca, sono giunta dal mio acerrimo nemico: il dentista. Alla fine non è andata poi così male, ci ha messo poco e non ho nemmeno sentito il piccotto dell'anestesia, a parte il fatto che probabilmente me ne ha fatta una dose che bastava per addormentare una mandria di bufali dato che il labbro mi si è risvegliato a sera inoltrata e anche il giorno dopo ho avuto un sacco di nausea.
Però... sisi, c'è un però, una cosa bella. Questa volta ho guadagnato qualcosa dal dentista: il nervo del mio dente! Appena ho detto al mio caro acerrimo nemico che facevo medicina mi ha detto "se vuoi te lo do"! Ma certo che lo voglio! E così me ne sono uscita di lì con un piccolo piccolo souvenir!

Ma andiamo avanti e passiamo alla cucina!
Questi sono i cupcakes che avevo fatto per una festicciola all'uni. Dato che ne avevo fatti tantissimi, io e un mio amico siamo andati in giro per la facoltà ad offrirli a tutti! Compresi i prof! Dopo di quella volta li ho rifatti varie volte, seguendo la ricetta base di Nigella sia per i cupcakes che per la glassa sopra, io li ho solo farciti un pò con la marmellata e un pò con la Nutella. Sono sempre venuti benissimo!
Questo invece è un dolce alla cannella con crema alla banana. Mooolto buono, la parte forte è decisamente il dolce, era morbidissimo e se vi piace la cannella è da provare!
Questo è simpatico, è un dolce con i fagioli! Secondo me sapeva di castagne, ma non erano tutti d'accordo, però è sparito in fretta, quindi era molto buono! Se non dici che ci sono i fagioli in pratica è impossibile accorgersene. E poi, chi storce il naso al pensiero di fagioli nei dolci, ricordo che non è una cosa così inusuale, per esempio in Giappone c'è la marmellata di azuki, che è veramente BUONISSIMA!
Dato che ho introdotto il tema Giappone vi faccio vedere due ricette che hanno proprio a che fare con una delle mie passioni numero 1, il Japan appunto! La prima è il sushi: ogni tanto faccio delle cene di sushi, è divertente preparare tutti quei rotolini con ripieni diversi, però di solito li faccio per "tante" persone e quindi vado sul classico, salmone crudo (il tonno raramente dato che costa tantissimo e è difficile trovarne un bel pezzo), maionese e qualche verdurina. Invece quando ho preparato questo eravamo solo in 2, quindi ho sperimentato qualcosa di più particolare. E' un sushi di salmone con shichimi togarashi (è un mix di spezie giappiche). Non posso dirvi che era buono... era DI PIU'!! Decisamente il migliore che abbia mai fatto!
Altro piatto giapponese, il tonkatsu, che in pratica è maiale impanato e fritto. Però la panatura non è fatta con il pangrattato come si usa fare da noi, ma con il panko, che è sempre pangrattato ma un pò diverso! Rimane più croccarello! Nel complesso era ottimo!
Chiudiamo in dolcezza, a febbraio mi sono data parecchio da fare con i dolci! Questo è un dolce con crema e pinoli. Che dire... favoloso anche questo! La pasta frolla era venuta perfetta, morbida ma friabile al punto giusto, la crema era buonissima e i pinoli hanno dato quel tocco in più!

Un mese proficuo insomma, queste ricette sono venute tutte splendidamente! Che altro dirvi, come al solito se volete una ricetta in particolare basta che me lo scriviate nei commenti! Alla prossima!

2 commenti:

michela ha detto...

Franci...sempre io che rompo!!! voglio la ricetta del dolce alla cannella...io amo la cannella!!!

Fra Onigirina ha detto...

Macché, è un piacere, anzi un giorno dovremo fare una cena a base di dolci! Te la mando su FB!